Blog

06 Mar
0

Marina Lazzati augura buon lavoro ad Attilio Fontana e ai neo eletti consiglieri regionali

Il messaggio di Marina Lazzati dopo le elezioni del 4 marzo 2018.

Finite le elezioni, è tempo di bilanci.
La Lista Fontana Presidente, formata da esponenti sia della società civile che da amministratori pubblici, ha purtroppo fatto un risultato inferiore alle aspettative.
Tanti elettori hanno votato la lista ma non hanno espresso la preferenza, forse pensando che ciò fosse automatico come per le elezioni politiche, e tanti voti di preferenza della Lista Fontana sono stati annullati perché segnati sul simbolo Lega.
Si può dire che la Lega ha “cannibalizzato” i voti e le preferenze della Lista Fontana.
Così è successo anche a Cerro Maggiore e in molti altri comuni della provincia di Milano.
Una Lista, quella di Fontana Presidente, che non aveva alle spalle la coperta dei partiti
, e che i voti che ha conquistato sono quelli reali della società civile, che i candidati hanno scovato porta a porta, mercato dopo mercato, parlando con la gente e convincendola del programma.
Se vogliamo anche una lista anomala, dove i candidati hanno condiviso molte delle iniziative comuni , al contrario di altre liste dove ognuno faceva per sé.
Una bella lista di persone che ci hanno messo la faccia e dove si è creato un clima di amicizia che, sono sicura, durerà nel tempo.
Ringrazio tutti i cittadini che, col loro voto, mi hanno dato fiducia, e auguro al Governatore Fontana e alla sua squadra di realizzare al meglio le idee e i programmi per costruire una Lombardia più viva, più vivibile , autonoma e forte. Buon lavoro!

Leggi
02 Mar
0

“Ecco la campagna elettorale… vista da un candidato alle regionali”

La campagna elettorale tipo di un candidato alle regionali inizia quando sa che il suo nome è stato inserito in una lista.
Comincia il delirio di onnipotenza: sono in lista, hanno scelto me tra tanti nominativi inviati, significa che sono il più bravo, ce la posso fare!
Dopodiché, il candidato inizia a ordinare centinaia di manifesti, migliaia di santini con la sua effigie,compra spazi sui giornali, partecipa ai talk show, chatta sui social, fa cose che non si sarebbe mai sognato di fare in vita sua, tipo andare al mercato a stringere mani alle persone.

Poi, a metà campagna, cominciano i dubbi.
Innanzitutto quando capisce che in lista non c’è solo lui, ma anche altre 25 persone. Che hanno ordinato manifesti, santini, chattano sui social, fanno cose che mai si sarebbero sognate di fare tipo andare al mercato a stringere mani alle persone. Eccetera.
I dubbi si rafforzano soprattutto quando, al mercato, le persone alle quali avrebbe voluto spiegare il proprio programma, le persone a cui avrebbe voluto stringere le mani calorosamente, calorosamente lo respingono con improperi tipo: «Andate a casa! Siete tutti uguali! È tutto un magna magna!».
Il giorno delle votazioni, si vede il candidato girare disperatamente per i seggi, sperando che qualche elettore si ricordi della sua faccia vista sui santini, e soprattutto scriva il suo nome sulla scheda giusta, e nello spazio giusto.

Quindi arriva il momento più atteso, quello dello scrutinio dei voti. Ecco che il nostro, dopo la prima scheda in cui non compare il suo nome, e dopo la seconda scheda dove ancora il suo nome è assente, e dopo la terza scheda che un nome ce l’ha, ma non è il suo, passa prima da uno stato di torpore vegetativo per poi degenerare nello sconforto, fino ad avere bisogno di supporto psicologico.

Il giorno dopo lo scrutinio, forte del fatto che di candidato ne è passato soltanto uno, come Highlander, si consolerà pensando che in effetti lui ce l’ha messa tutta, sono gli elettori che non lo hanno capito.
Sembra una barzelletta, ma è proprio così! Sigh!

Resta però io credo per tutti, per me sicuramente, vada come vada, l’orgoglio di averci provato. Di essersi messi al servizio dei cittadini, per portare avanti le proprie idee, mettendoci la faccia, in prima persona.
Un impegno che per me continuerà certamente, come continua da più di vent’anni a questa parte, per cercare di fare cose concrete e utili per il mio territorio.
A tutti i candidati, un grande e sincero “in bocca al lupo”!

Marina Lazzati

Leggi
02 Mar
0

Attilio Fontana a Legnano incontra gli industriali. Lazzati: “Segno di attenzione e vicinanza al nostro territorio”

Legnano è stata una delle tappe conclusive della campagna elettorale di Attilio Fontana. Ieri, giovedì 1° marzo, il candidato del centrodestra ha incontrato i rappresentanti di Confindustria Alto Milanese e il sindaco Gianbattista Fratus.

Presente anche Marina Lazzati, che commenta: «Questo è un segno di attenzione importante per i Comuni della nostra area e per le realtà che costituiscono la struttura portante della nostra economia. Fontana è un candidato che conosce bene il tessuto produttivo locale e sa ascoltare le esigenze delle imprese. Tante delle richieste arrivate oggi dall’incontro con gli industriali, infatti, sono già parte del nostro programma. Porto due esempi: la deburocratizzazione e il sostegno alle imprese».

Il candidato governatore ha firmato in questi giorni anche il manifesto di Renovate Italy, per lo stop allo spreco energetico negli edifici, lo stesso già sostenuto da Lazzati nei giorni scorsi.

Leggi
26 Feb
0

Lombardia protagonista: incontro sull’autonomia martedì 27 febbraio a Canegrate

Martedì 27 febbraio alle ore 21, nell’Aula Consiliare di Canegrate, Marina Lazzati, candidata al Consiglio Regionale con la lista Fontana Presidente, parteciperà all’incontro “Lombardia protagonista” per riflettere sui temi dell’autonomia regionale.
Con me ci saranno altre esponenti del centrodestra:
– Carolina Pellegrini, Consigliera regionale, candidata alla Camera (Noi Con l’Italia)
– Silvia Scurati, vice Sindaco di Bareggio, candidata alla regione (Lega nord)
– Maira Cacucci, Assessore a Legnano, candidata alla regione (Fratelli d’Italia)
Modera il giornalista Stefano Vietta.

Un’occasione per parlare di come l’autonomia regionale porterà ai cittadini lombardi vantaggi in numerosi ambiti come scuola, ricerca, welfare e sicurezza, assieme a persone esperte e competenti in fatto di pubblica amministrazione.

 

Leggi
23 Feb
0

Come votare Marina Lazzati alle elezioni regionali

Carissimi,

pur nella brevità di questa campagna elettorale, le giornate sono state impegnative, ma ricche di soddisfazione per avere incontrato e conosciuto tante persone meravigliose che mi hanno fatto partecipe delle loro storie e dei loro bisogni.
Avrei voluto incontrare tutti personalmente, e ho ancora una settimana per farlo, ma in questo mondo connesso è importantissima la rete, virtuale ma anche reale, delle persone che si conoscono sui social.

Per questo vi chiedo di essere come i chicchi di riso sulla scacchiera dell’imperatore, unici e importantissimi!

Non sapete la storia? Il re dell’India, affascinato dal gioco degli scacchi, disse al suo inventore che poteva chiedergli qualsiasi ricchezza. L’umile dignitario chiese solo un chicco di riso…
Sì, ma un chicco sulla prima casella della scacchiera, due sulla seconda, 4 sulla terza, 8 sulla quarta e così via.
Provate a fare il conto! È impossibile da quantificare tanto il numero è grande!
Così, se vogliamo raccogliere voti, dobbiamo anche noi passare parola ai nostri amici e agli amici degli amici, affinché la casella Fontana Presidente si riempia di tante scritte Lazzati. 

Se volete darmio una mano, diffondete il materiale elettorale che trovate su questo sito e sulla mia pagina Facebook “Marina Lazzati in Regione”.

Il 4 marzo alle urne riceverete una scheda verde per le regionali: mettete una croce sul simbolo della lista Fontana Presidente, l’ultimo in basso a destra.
A fianco, scrivete LAZZATI per indicare la vostra preferenza.

Così sarete sicuri di esprimere un voto valido per Attilio Fontana governatore della Lombardia e per me come consigliere regionale!

#marinainregione

Leggi
23 Feb
0

Marina Lazzati: tre ragioni per sostenere la riqualificazione energetica degli edifici in Lombardia

Marina Lazzati ha firmato il manifesto “Renovate Italy”​ per la riqualificazione energetica degli edifici, presentato ieri ufficialmente da Legambiente Lombardia​ e Assimpredil Ance​ a Milano e sottoscritto da 100 candidati alle elezioni regionali e 40 candidati alle politiche del 4 marzo.

Sono tre le ragioni per cui Lazzati sostiene questo provvedimento: «Per prima cosa, è un punto specifico del programma di Attilio Fontana quello di attivare iniziative di condivisione e ascolto tra tutti gli attori del territorio, perché un percorso è efficace solo se condiviso, non calato dall’alto» spiega Lazzati.

La seconda ragione è portare avanti un impegno che vede Lazzati in prima fila da molto tempo: «Per me l’efficienza energetica è da sempre un tema importante: nei miei anni di assessore all’istruzione della provincia di Milano sono stati installati impianti fotovoltaici in oltre 50 scuole, mentre l’istituto Calvino di Rozzano è diventato il primo edificio scolastico energeticamente autosufficiente grazie a un impianto geotermico».

L’ultimo punto ha invece a che fare con la gestione oculata del patrimonio immobiliare. «Non dimentichiamo che la riqualificazione dà valore agli immobili: se vogliamo che la casa torni a essere un bene, come ci hanno insegnato i nostri padri con tanti sacrifici, e non un debito, dobbiamo mettere in campo anche questo strumento».

 

Leggi
21 Feb
0

Marina Lazzati alla presentazione della lista Fontana a Milano

Autonomia e orgoglio di essere lombardi. Queste le parole chiave della campagna elettorale per Marina Lazzati, che ieri 20 febbraio è intervenuta alla presentazione ufficiale della lista Fontana a Milano. All’appuntamento tenutosi allo spazio ex Cobianchi ogni candidato ha avuto l’occasione di presentare le proprie idee e i propri impegni in vista delle elezioni regionali del 4 marzo.
Spazio alle questioni concrete, come l’autonomia «Che ci darà le risorse per intervenire sulle esigenze dei cittadini» ha sottolineato Marina Lazzati. Ma spazio anche per volare alto con gli ideali: «La Lombardia che io sogno -ha concluso Lazzati- è una Lombardia forte e determinata, che ritrovi l’orgoglio di essere Lombardia. Perché tutti i cittadini lombardi, quando si svegliano al mattino a aprono la finestra, guardino il cielo di Lombardia e dicano “Il cielo lombardo, il bel cielo di Lombardia. Così bello quando è bello, così splendido, così in pace».

Presentazione Lazzati e Fontana

Milano, 20 febbraio, la presentazione ufficiale della lista Fontana presidente: un gruppo di persone capaci, competenti e determinate a far più grande ed efficiente la nostra Lombardia.

Pubblicato da Marina Lazzati in Regione su martedì 20 febbraio 2018

 

Leggi
19 Feb
0

Marina Lazzati aderisce al manifesto di Renovate Italy per una Lombardia a emissioni zero

Una Lombardia a basse emissioni: è un obiettivo al quale Marina Lazzati lavora da sempre ed è per questo che la candidata al Consiglio Regionale della Lombardia ha aderito al manifesto di Renovate Italy per le elezioni 2018 in materia di riqualificazione energetica degli edifici.

«Nei miei cinque anni da assessore provinciale all’istruzione, tanti sono stati gli interventi per aumentare l’efficienza energetica degli edifici delle scuole superiori -dichiara Lazzati-. Sono stati installati numerosi impianti fotovoltaici e anche il primo impianto geotermico in una scuola della provincia di Milano. Oggi quindi sottoscrivo il manifesto di Renovate Italy per la riqualificazione degli edifici: mi impegnerò perché sia attuato il Piano Energetico e Ambientale Regionale, per rafforzare i controlli sulla certificazione energetica e per favorire l’ammoderna-mento degli immobili nel segno dell’ecosostenibilità».

Leggi
13 Feb
0

Mercoledì 14 febbraio incontro con gli elettori al mercato di Cerro Maggiore

Mercoledì 14 febbraio, dalle 10 alle 13, Marina Lazzati incontrerà gli elettori nella “sua” Cerro Maggiore, durante il mercato settimanale in Piazza Forze Armate. Un momento di scambio e di ascolto che sarà solo il primo di una serie di appuntamenti sul territorio dedicati al contatto diretto con i cittadini. «Il contatto con le persone è ciò che mi ha sempre contraddistinta e lo ritengo fondamentale anche per un consigliere regionale -dichiara Lazzati-. Invito tutti gli interessati a venire a incontrarmi direttamente per conoscere il mio impegno e il mio programma, per scambiarci opinioni, per segnalare problemi e suggerire idee. Sono pronta ad ascoltare e a far sentire la voce dei cittadini in Regione» .

Leggi
06 Feb
0

La Cinque Mulini, un appuntamento di prestigio per il nostro territorio

Anche Marina Lazzati è intervenuta alla presentazione ufficiale dell’edizione 2018 della Cinque Mulini, la gara di running che il 10 e 11 febbraio farà puntare gli occhi del mondo sportivo su San Vittore Olona e sui comuni vicini. Un evento che da 86 anni porta prestigio sul nostro territorio, come non manca di sottolineare Marina Lazzati incontrando il sindaco e l’assessore allo sport del comune di San Vittore: “Si tratta di un appuntamento molto sentito dai cittadini della nostra zona, appassionati di corsa e non -commenta la candidata-. Qui si scrivono pagine importanti della storia dello sport. Comunità locali, associazioni sportive e amministrazioni del territorio sono sempre molto coinvolte nel rendere possibile questo momento prestigioso, che attira numerosissimi appassionati dall’Italia e dall’estero. Uno splendido esempio di lavoro di squadra!”

Leggi
12